Come riconquistare una ex ragazza: la strategia pratica in 3 fasi per farla tornare con te…

come riconquistare una exSe sei arrivato fin qui probabilmente stai cercando informazioni su come riconquistare una ex ragazza. Probabilmente ti ha lasciato, ma non riesci a rassegnarti all’idea di stare senza di lei.

Oppure hai chiuso tu la relazione perché ti eri stancato, ma poi ti sei reso conto di aver fatto un errore Adesso però ti manca e vorresti riaverla al tuo fianco.

Bene, questo è l’articolo che fa per te: ti svelerò passo passo tutto ciò che devi fare (e cosa invece devi evitare) per riconquistare la donna che ami.

Conoscere le dinamiche della seduzione è fondamentale non solo quando si tratta di conquistare una ragazza che non conosciamo ancora, ma anche quando si tratta di riconquistarne una che conosci già, come può essere la tua ex.

In questo articolo ti darò tutti i consigli di cui hai bisogno in una situazione come quelle che ho appena descritto, ma prima di continuare a leggere dobbiamo mettere in chiaro due cose:

  1. Non sempre è possibile riconquistare una ragazza che ci ha lasciato
  2. Anche quando fosse possibile, non sempre è la cosa migliore da fare

Se nel tuo caso sia possibile o meno riconquistare la tua ex lo vedremo nel corso di questo articolo, ma intanto voglio spiegarti perché non sempre è la cosa migliore da fare…


 

Prima di iniziare rifletti: riconquistare una ex è la scelta migliore?

(Torna all’indice)

Quando stai per mesi o anni con una persona, si crea inevitabilmente una certa dipendenza emotiva. Si condividono tante cose, emozioni, ricordi ecc…

Questa dipendenza fa si che quando una ragazza ci lascia abbiamo l’istinto di rivolerla per continuare a vivere quelle emozioni, o spesso semplicemente perché non sopportiamo l’idea che lei possa riviverle con qualcun altro.

Il problema però è che in quei momenti non stai ragionando razionalmente, ma sei ancora in preda alle emozioni e le emozioni si sa, non sempre ci suggeriscono la cosa più saggia.

Infatti se vi siete lasciati un motivo ci sarà. Che sia più o meno grave c’è sicuramente stato un problema abbastanza forte da interrompere il rapporto e se è finito una volta, può finire di nuovo.

Ecco perché dico che non sempre è una buona idea riconquistare la ex ragazza, perché probabilmente dopo l’entusiasmo iniziale, torneranno inevitabilmente i problemi che c’erano prima.

Io personalmente non credo molto alle minestre riscaldate. In genere preferisco andare avanti e trovare altre ragazze e le poche volte che ho riconquistato una ex, poi mi sono pentito.

Prima di andare avanti, proposito di trovare altre ragazze, ti piacerebbe conoscere un Metodo passo passo per sedurre le ragazze che desideri, dal primo approccio fino al sesso? Se la risposta è si, inizia da queste risorse gratuite!

Chiusa parentesi, entriamo nel vivo della strategia per riconquistare la tua ex.

 

Come riconquistare una ex: il metodo pratico in 3 fasi

(Torna all’indice)

La riconquista di una ex si divide in 3 semplici fasi.

E’ importante sottolineare che queste 3 fasi sono concatenate tra loro e non possono essere evitate, saltate o invertite, altrimenti si rischia di fare le cose in modo troppo frettoloso con risultati a dir poco disastrosi.

Se tieni davvero a ritornare insieme alla tua ex fidanzata allora devi necessariamente partire dal principio, ossia da cosa è successo, e solo in un secondo momento arrivare alla fase di riconquista vera e propria.

Se tenti di tornare all’attacco così a freddo, senza riflettere e senza aver capito davvero da dove partire… beh puoi anche dire “ciao ciao” a tutti i tuoi buoni propositi perché lei scapperà (di nuovo) a gambe levate…

 

FASE 1: distacco assoluto (riprendi il controllo della tua vita)

(Torna all’indice)

Quando una ragazza ti lascia, le prime emozioni che provi sono: rabbia, delusione, confusione ecc.

Tutte emozioni negative che non portano a nulla di buono, anzi rischi di peggiorare ulteriormente la situazione e di giocarti subito le poche possibilità che avevi di riconquistarla.

E’ probabile che ti senti giù di morale, depresso e con l’autostima sotto le scarpe. In questo caso potresti cercare di rinconquistarla per colmare questo vuoto che senti dentro e per stare meglio.

Questa però è una trappola molto pericolosa perché se metti la tua felicità nelle mani di un’altra persona è probabile che ti ritroverai a soffrire di nuovo e peggio di prima.

La tua felicità dipende solo da te. Una volta capito questo sarà tutto più semplice e non ti ritroverai a fare scelte affrettate e dettate dall’impulso.

Ecco perché non devi mai agire d’istinto.

Evita come la peste di mostrare rabbia, di mostrarti depresso, di dirle “non posso vivere senza di te”, di fare il geloso ecc.

Adesso è il momento di pensare solo a te stesso e a rimetterti in sesto. So che la fine di una relazione è un momento devastante e che lascia strascichi pesanti per molto tempo, ma buttarsi giù, lasciarsi andare non serve a nulla.

Se pensi che vedendoti triste, sconsolato e col morale a terra lei si impietosisca e torni insieme a te, ti sbagli di grosso.

Nessuna donna vuole stare con un uomo apatico, che si autocommisera e che tenta di fare pena. Anzi più fai così e più lei starà ben lontana da te.

Quindi la prima cosa che devi fare è: distacco assoluto!

Allontanati, interrompi ogni rapporto con lei per almeno una settimana.

Prenditi del tempo per te, fai qualcosa che ti piace. L’importante è che sparisci e non ti fai sentire. No telefonate, no sms, nulla di nulla.

Adesso è il momento di:

  • uscire con gli amici
  • conoscere persone nuove
  • dare il meglio di te sul lavoro
  • curare il tuo aspetto fisico
  • iscriverti a dei corsi
  • ampliare le tue conoscenze e la tua cultura
  • iniziare un hobby che ti rende felice e spensierato

Questo distacco iniziale è fondamentale per due motivi:

  • Da a te il tempo ed il modo di tornare lucido e razionale e di fare sbollire la rabbia iniziale
  • Da ad entrambi la possibilità di capire se sentite la mancanza o state meglio da soli

In questo modo darai alla tua mente un punto di sfogo, uno svago dal dolore provato fino ad ora e vedrai che ti sentirai molto meglio fin da subito.

E poi si sa, le donne amano gli uomini che non si adagiano sugli allori, ma che cercano sempre di migliorare se stessi.

La tua felicità dipende solo da te. Una volta capito questo sarà tutto più semplice e non ti ritroverai a fare scelte affrettate e dettate dall’impulso.

 

FASE 2: analizza ciò che è successo

(Torna all’indice)

Dopo una settimana di distacco assoluto dovresti aver recuperato la tua capacità di ragionare lucidamente (se non l’hai fatto ti serve ancora tempo).

A questo punto è il momento dell’analisi.

E’ il momento di analizzare alcuni punti che vedremo tra poco e che saranno fondamentali per capire se è una storia recuperabile e come riconquistarla.

Prendi carta e penna e scrivi tutto quello che ti viene in mente rispondendo alle domande che ti svelerò tra poco (scrivere ti aiuterà a razionalizzare).

1. Perché la rivuoi?

Di solito sono due i motivi principali per cui un uomo vuole riconquistare la propria ex:

1 . Non accetti e non sopporti il fatto che ti abbia lasciato. In realtà non te ne importa veramente di lei, non la ami, vuoi solo riaverla perché non sopporti che ti ha lasciato o non sopporti che possa stare con qualcun altro.

2 . E’ finita, ma tu la ami ancora, ti manca e non riesci a rassegnarti a stare senza di lei

Se fai parte del primo gruppo il mio consiglio è: LASCIA STARE!

Se la rivuoi solo per soddisfare il tuo senso di rivalsa nei suoi confronti o per vendicarti, lascia stare. Faresti del male sia a lei che a te stesso.

E poi perché dovresti perdere tempo ed energie per riconquistare una ragazza di cui non sei innamorato? Potresti averne altre cento o mille e trovare quella che ti soddisfa al 100%.

Fai la cosa più saggia: scarica i 3 video gratuiti sulla seduzione che ho preparato per te. Vedrai che ti si aprirà davanti un mondo nuovo e tra due giorni ti sarai già dimenticato della tua ex.

Se invece vuoi riconquistarla perché la ami e non riesci a stare senza di lei, vale la pena fare un tentativo, quindi procedi con la seconda domanda.

 

2. Perché è finita?

come riconquistare una exQual è il motivo per cui la vostra storia è finita?

Ti riporto di seguito i motivi più frequenti di rottura, se il tuo caso non rientra tra questi devi sforzarti ancora di più ed analizzare le vere cause che hanno messo fine alla vostra storia.

MOTIVO n° 1: L’hai lasciata tu perché ti eri stufato o c’era qualcosa che non ti andava bene nel vostro rapporto. Ora però ti sei pentito e la rivuoi

Magari ti eri stancato, qualcosa ti pesava del vostro rapporto, volevi più libertà, litigavate spesso… quindi hai deciso di lasciarla.

All’inizio ti sei sentito come se ti fossi liberato da un peso. Libero di fare quello che volevi.

Poi però pian piano hai cominciato a sentire la sua mancanza, a ripensare ai bei momenti passati insieme… ed ora ti sei pentito di averla lasciata e la rivorresti.

Bene questa è una situazione in cui, se volessi, sarebbe abbastanza facile riconquistare la tua ex coi consigli che ti darò tra qualche riga in questo articolo, ma in realtà ti sconsiglio di farlo.

Perché?

Perché probabilmente all’inizio sarebbe tutto bello, tornereste a passare dei bei momenti insieme, ma ben presto il senso di insoddisfazione tornerebbe a farsi sotto e la lascerai di nuovo.

Questo lo so perché ci sono passato. A volta anche se stiamo bene con una persona, nel lungo termine ci possono essere delle incompatibilità caratteriali che rendono “soffocante” la vita di coppia.

In questi casi è meglio guardare avanti e girare pagina.

 

MOTIVO n° 2: Ti ha lasciato lei perché non ti ama più e/o ha un altro uomo?

Tu dirai: e come faccio a saperlo?

Un mio caro amico dice sempre: “le donne sono un po’ come le scimmie, non lasciano mai una liana finché non ne hanno presa un’altra”.

Bene questo era per dire che spesso, quando una donna ti lascia, ha già un altro uomo.

Capiscimi bene, non sto dicendo che le donne sono traditrici, se una donna è innamorata non tradisce per nessun motivo.

Magari però non si sentiva appagata dalla vostra relazione, nella sua testa con te era finita da un pezzo… ma difficilmente una donna chiude un rapporto di colpo perché non è completamente soddisfatta o non è più innamorata.

Quello che capita di solito in questi casi è uno schema di questo tipo:

  • La relazione che sta vivendo non la soddisfa più per qualche motivo
  • Inconsciamente diventa “sensibile” a nuovi corteggiatori
  • Trova qualcuno che la fa emozionare e la fa sentire di nuovo amata
  • Chiude la relazione precedente per buttarsi completamente in quella nuova e momentaneamente più appagante.

Se è questo il motivo per cui tra voi è finita, devi aver notato per forza dei segnali, a cui magari non hai dato il giusto peso, ma devi averli notati.

Ad esempio negli ultimi tempi era sempre fredda nei tuoi confronti? Respingeva ogni tuo tentativo di avvicinamento? Non voleva più fare l’amore con te? Qualsiasi cosa dicevi o facevi la infastidiva anche se tentavi di compiacerla?

Insomma se la sua è stata una chiusura netta e perentoria, probabilmente non ti ama più e non puoi fare nulla per riconquistarla.

Ma pensaci bene: anche se fosse possibile, vorresti veramente sprecare il tuo tempo e le tue energie per riconquistare una ex che non ti ama più? O peggio ancora, che ha un altro uomo?

Lascia stare, ci sono milioni di donne la fuori e puoi imparare come sedurne tante quante ne vuoi.

Anche in questo caso la cosa migliore che puoi fare è iniziare da questi video gratuiti che ho preparato per te. Quando capirai che puoi conquistare tutte le ragazze che vuoi non vorrai più perdere tempo dietro la tua ex.

[

 

MOTIVO n° 3: Ti ha lasciato lei perché hai fatto degli errori, non la curavi più come una volta e non era più soddisfatta del vostro rapporto.

Questo è l’unico caso in cui può essere un bene tentare di riconquistare una ex.

Molto spesso capita che col passare dei mesi e degli anni, un rapporto che inizialmente era idilliaco, finisce per diventare monotono, si creano le solite routine, le solite abitudini, ecc.

Noi maschietti siamo specialisti in questo, dobbiamo riconoscerlo.

Ci adagiamo sugli allori, non ci curiamo più come all’inizio, magari preferiamo vedere la partita che stare con lei, e soprattutto, ci dimentichiamo che la nostra donna ha sempre bisogno di sentirsi speciale e desiderata.

Se il tuo caso rientra in questa categoria, può essere ancora recuperabile seguendo i consigli che ti darò tra poco, ma prima devi prendere carta e penna e scrivere tutti i motivi che ti vengono in mente per cui ti ha lasciato.

Per rispondere a questa domanda è necessario che tu ti metta nei suoi panni e ragioni dalla sua prospettiva.

Se non individui i veri motivi della rottura e, soprattutto, non fai niente per risolverli, anche se dovessi riuscire a riconquistarla, nel giro di poco tempo tornerete a litigare per le stesse ragioni che vi hanno portato a lasciarvi la prima volta e vi lascerete di nuovo.

Pensa anche a come ti comportavi quando l’hai conquistata per la prima volta, cosa le piaceva di te? Come ti sei dovuto comportare per conquistare il suo cuore?

Scriviti tutto, questi dati ti saranno utili nella prossima e ultima fase.

Ecco di seguito uno schema riepilogativo della fase di analisi.

come riconquistare una ex-schema pratico

 

FASE 3: strategia di riconquista (andiamo a riprendercela!)

(Torna all’indice)

Se sei riuscito a conquistarla una volta, e tra voi c’è stato amore, sappi che hai tutte le carte in regola per farlo di nuovo, anche se spesso riconquistare una ragazza è diverso rispetto a conquistarla per la prima volta (ho detto diverso, non più facile o più difficile).

Ricordati che è necessario aver completato le due fasi precedenti altrimenti questa, che è la più importante, rischierà di non produrre i risultati sperati.

Hai recuperato la tua razionalità, hai individuato le principali cause che hanno messo fine al vostro rapporto, adesso è il momento di tornare all’attacco e sfoderare tutte le tue armi migliori per riconquistare la tua ex ragazza.

Ecco come procedere:

1. Primo tentativo di contatto

Il primo contatto deve essere il più possibile delicato. Non telefonarle così dal nulla e non piombarle sotto casa alle 2 di notte.

Meglio inviarle un breve sms, anche con scritto solamente: “Ciao, come stai?” (questa è l’unica situazione in cui puoi permetterti di scrivere ad una donna un messaggio così banale).

Non è invadente, non è pretenzioso, né sgarbato e permette di avere un primo contatto informale e senza troppe pretese.

Lo scopo del primo messaggio è dare avvio ad una comunicazione e se in qualche modo ci tiene ancora un po’ a te e non ha un altro uomo, probabilmente ti risponderà.

Se non ti risponde prova ancora dopo qualche giorno, ma se non ti risponde al secondo tentativo, meglio lasciarla stare, evidentemente non vuole saperne. In questo caso mai insistere e mai arrabbiarsi, faresti solo del male a te stesso.

Se invece ti risponde, ricordati che devi comportarti in modo da riparare agli errori che hai fatto. Quindi massima delicatezza e non accusarla mai di nulla.

 

2. Contatto telefonico

Una volta avuto questo primo contatto, il passo successivo è cercare di parlarle al telefono.

Magari non chiamarla all’improvviso, procedi gradualmente e se ti ha risposto a qualche messaggio, puoi chiederle quando è libera e che vorresti parlarle un minuto al telefono.

Anche in questo caso i contatti devono essere ripresi gradualmente, devi riconquistarla piano piano.

 

3. Fissare un appuntamento

Se anche il contatto telefonico fila liscio e non ti sbatte il telefono in faccia, siamo a buon punto.

Il passo successivo è consolidare la comunicazione e fissare un appuntamento.

Dopo che vi sarete sentiti per telefono un paio di volte, quello che devi fare è chiederle di vedervi per un caffè e parlare un po’.

Se accetta significa che è ancora innamorata e se non fai errori grossolani, presto sarà di nuovo tua.

La cosa importante è che continui a comportarti in modo da riparare alle mancanze che hanno portato alla fine del vostro rapporto e le fai capire che ci tieni veramente a lei, che la ami ancora, che ti è mancata e che la desideri.

In fondo è questo che vuole ogni donna: sentirsi desiderata dal proprio uomo.

Ad esempio se l’hai ferita per qualche motivo in particolare, chiedile scusa. Spiegale che hai capito il tuo errore e che (sinceramente) non la tratterai più così.

Se ad esempio ti ha lasciato perché sentiva di non essere al centro delle tue attenzioni o le dava fastidio il fatto che tu flirtassi con le altre. Fai l’esatto opposto, dedica le tue attenzioni solo a lei (se sei disposto a rinunciare ai flirt).

In questa fase potrebbe essere d’aiuto anche creare un po’ di sorpresa in lei, riguardo al fatto che nel frattempo hai migliorato te stesso e di conseguenza può migliorare il rapporto con lei. A tal proposito ti potrebbe interessare l’articolo: come sorprendere una ragazza.

A questo punto però è d’obbligo una precisazione: in questa fase è molto semplice passare da “scusa” a “sono il tuo zerbino”. Infatti capita molto spesso che pur di riuscire a riconquistare una ex partner, molti uomini si facciano letteralmente “calpestare” da lei per dimostrarle che ci tengono veramente.

Questo è un errore grossolano e madornale. Mai, mai, mai arrivare a farsi trattare così. Se hai sbagliato ammetti i tuoi errori, scusati, ma senza diventare il suo zerbino.

Ricordati che in una coppia se una relazione finisce la colpa è di entrambi (anche se magari uno dei due ne ha più dell’altro) e sta ad entrambi la voglia di ricominciare.

Se lei ti vuole bene e ci tiene a te anche un minimo ti darà modo di farti perdonare senza trattarti da “tappetino personale”. Se invece è piena di risentimento e desiderio di vendetta nei tuoi confronti non andrete molto lontani.

 

Riconquistare una ex ragazza: 3 errori da evitare ad ogni costo

(Torna all’indice)

Se hai messo in pratica le 3 fasi che ti ho indicato in questo articolo con sincerità ed onestà è molto probabile che tu sia riuscito ad avere un appuntamento da lei e che stiate discutendo sul vostro futuro.

Questo è un ottimo punto di partenza, complimenti!

Ma siccome gli errori sono sempre in agguato ti dico subito quali sono i più gravi e frequenti in modo che tu possa evitarli e che la riconquista sia sempre più facile:

 

Errore n°1: Fare scenate

In questa fase scenate di gelosia, litigi e tirare fuori eventi del passato è una cosa, purtroppo, molto normale.

Tu evitale come la peste perché non ti porteranno nulla di buono. Ecco perché all’inizio ti dicevo che è molto importante la fase di distacco, analizzare onestamente la situazione e gestire le emozioni, proprio per evitare che da una qualsiasi frase si possa scatenare un polverone difficile da gestire.

 

Errore n° 2: Ostentare atteggiamenti di superiorità

Se la rivuoi non te la tirare. Questo di solito accade quando magari hai fatto lo zerbino per tutta la relazione e ad un certo punto decidi che ti sei stancato e non ti fai più sentire.

Ecco, questo è proprio l’atteggiamento più sbagliato in assoluto, primo perché non avresti mai dovuto diventare il suo tappetino e secondo perché dopo averlo fatto te ne sei risentito e sei sparito.

Non credere che dileguandoti nell’ombra attiri la sua attenzione. Anzi crei proprio la situazione opposta.

Sei tu che la stai ricercando, sei tu che vuoi avere un contatto e un appuntamento con lei, se sparisci lei capirà che sei lo stesso str*nzo di prima e ti lascerà stare seduta stante.

 

Errore n° 3: Tentare di farla ingelosire

Farti vedere in giro con altre ragazze per farla ingelosire, nel 99% dei casi non è assolutamente una buona strategia di riconquista perché:

  1. Lei potrebbe arrabbiarsi dato che già pensi ad altre ragazze e l’hai dimenticata in così poco tempo,
  2. I problemi che hanno portato la vostra storia a sgretolarsi non si sono risolti e sono sempre li che vi aspettano,
  3. Se prima in lei c’erano emozioni contrastanti nei tuoi confronti, queste diventeranno totalmente negative dopo un’azione del genere,
  4. Lei sicuramente si ingelosirà, ma questo non porterà al risultato sperato per tutti i motivi citati sopra.

 

Casi particolari di riconquista

(Torna all’indice)

Il metodo in 3 fasi che ti ho descritto in questo articolo è valido in ogni caso ed è la struttura base da cui partire per ogni tentativo di riconquista. Ci sono però alcuni casi specifici e particolari che mi vengono sottoposti spesso dagli utenti del sito e che richiedono alcune precisazioni aggiuntive che ti descriverò tra poco.

Tieni presente però, che si tratta di consigli aggiuntivi da integrare al metodo di riconquista in 3 fasi.

 

1 – Come si fa a riconquistare una ex ragazza che hai tradito?

(Torna all’indice)

Iniziamo subito con una delle situazioni più difficili da sbrogliare: cosa fare se hai tradito la tua fidanzata e ora vorresti tornare con lei.

In questo caso le situazioni possono essere diverse:

  • Lei ha scoperto il tradimento per caso, senza avere nessun sospetto;
  • Lei aveva sospetti e ha iniziato ad indagare;
  • La donna con cui l’hai tradita è una persona che conosce, magari un familiare;
  • La storia con quest’altra donna andava avanti da tempo e non era solo sesso

Ognuna di queste situazioni meriterebbe un’analisi approfondita, ma in ogni caso è molto facile che lei provi per te un sentimento molto vicino all’odio. Ma anche rabbia, dolore, delusione e paura che le possa essere fatto di nuovo del male.

Il tradimento è una rottura forte e, molto spesso, inaspettata che crea un danno alla coppia difficile da rimarginare.

In questo caso viene a mancare uno dei capisaldi di ogni relazione: la fiducia.

Senza fiducia non può esserci nessun tipo di relazione, da quella più semplice fatta solo di sesso a quella più seria fatta anche di sentimenti.

Quindi per tentare di riconquistare la tua donna dopo un torto simile devi concentrarti a soddisfare due bisogni fondamentali:

  • FIDUCIA – cerca di instaurare nuovamente un minimo di fiducia tra di voi facendole capire che lei è l’unica donna che ami davvero;
  • SUPERIORITA’ – dimostrarle che lei è più importante di ogni altra donna e che hai occhi solo per lei.

 

2 – Si può riconquistare una donna che non ti vuole più o che non ti ama più?

(Torna all’indice)

Anche in questo caso è d’obbligo analizzare perché lei è arrivata a non amarti più, a non volerti più e a non provare più per te quello che provava prima.

Sei cambiato rispetto a quando vi siete conosciuti?

Sei diventato più geloso o possessivo?

Le hai fatto mancare le attenzioni di base?

L’hai trattata come se la sua presenza fosse “scontata”?

Ecco, se hai risposto si a una o più di queste domande, l’unica soluzione che hai davanti è tornare quello che eri un tempo, l’uomo di cui lei si era innamorata.

Non ci sono trucchetti o formule magiche né strategie fisse: se vuoi riconquistare una ex che non ti vuole e non ti ama più devi esaminare attentamente e onestamente il tuo comportamento, capire dove hai avuto dei cali e porre rimedio.

Ma cosa fare se nonostante tutti i tuoi sforzi di dimostrarle che sei cambiato lei continua a non volerti?

Beh in questo caso c’è solo una cosa da fare:

Se lei non ti vuole, sparisci e lasciala perdere!

 

3 – Come riconquistare una ex che nel frattempo si è fidanzata con un altro?

(Torna all’indice)

Questa situazione è abbastanza complicata da gestire perché richiede da parte tua una grande capacità di autocontrollo di sentimenti e di azioni.

E’ molto facile, infatti, che vedendola insieme ad un altro uomo le prime reazioni che potresti avere sono di rabbia e gelosia. Reazioni più che giustificate, dato che tu probabilmente ancora ne sei innamorato, ma che ti allontanano sempre di più dalla riconquista.

Quindi evita scenate di gelosia davanti a lei e soprattutto evita di parlarle male di quest’altro uomo cosa che lei potrebbe trovare molto fastidiosa e che potrebbe farla allontanare ancora di più da te.

Ciò che puoi fare invece è cercare di ricordarle i momenti belli passati insieme e dimostrarle che tu sei ancora l’uomo di cui lei si è innamorata.

Ma attenzione perché hai contro un nemico tiranno e che non fa sconti: il tempo.

Infatti più tempo lei passerà insieme a quest’altro uomo e più il loro legame si consoliderà e diventerà sempre più difficile farla allontanare.

Quindi agisci in fretta, ma senza farti sopraffare dai sentimenti negativi.

 

4 – E’ possibile riconquistare una ragazza hai lasciato tu?

(Torna all’indice)

Forse in questo caso la riconquista è più semplice perché se l’hai lasciata tu è probabile che lei provi ancora dei sentimenti per te.

Ma è altrettanto probabile che lei si senta ferita da questa cosa e che per vario tempo si sia chiesta il perché di questa tua decisione. In questo caso lei avrà sicuramente costruito un muro di orgoglio e dolore attorno a sé per evitare di essere ferita di nuovo.

Cosa fare in questi casi? Lasciale il tempo per riflettere e ragionare, per leccarsi le ferite e per rielaborare i suoi sentimenti per te. Non metterle fretta e non opprimerla e vedrai che le cose si aggiusteranno.

 

5 – Come riconquistare una donna con cui sei stato sposato o hai convissuto?

(Torna all’indice)

Se con la tua donna hai condiviso un matrimonio o una convivenza la situazione è un po’ più complicata e non può essere generalizzata come fatto sopra.

E’ probabile che magari avete acquistato dei beni insieme come ad esempio la casa o la macchina oppure che da questa unione siano nati dei figli.

In questi casi l’unico consiglio che mi sento di darti è: non usare mai e poi mai né la casa né tantomeno i figli come arma di ricatto o per far leva sui suoi sentimenti.

Questo potrebbe far nascere in lei sentimenti negativi nei tuoi confronti e risentimenti che difficilmente lasceranno spazio ad un eventuale ricongiungimento.

La parola d’ordine è: RISPETTO. Mostra rispetto verso di lei e verso la sua nuova situazione senza attaccarla, vedrai che lei lo apprezzerà molto e questo avrà risvolti positivi.

 

6 – E’ possibile riconquistare una ex se è passato molto tempo da quando vi siete lasciati (mesi o anni)?

(Torna all’indice)

In questo caso la situazione potrebbe anche avere un risvolto positivo perché è probabile che dopo molto tempo i sentimenti negativi si siano affievoliti e che quindi l’astio e il dolore siano stati messi da parte.

E’ pur vero, però, che essendo passato molto tempo lei potrebbe essersi rifatta una vita, magari con un nuovo compagno e che questo complichi un po’ le cose.

Comunque il linea generale è meglio evitare di far passare troppo tempo e prendere in mano la situazione appena passato il periodo iniziale subito dopo la separazione.

Nel caso però che siano passati mesi o anni è meglio tentare un approccio “diverso” dal passato ed evitare di ripresentarti davanti a lei facendo esattamente le stesse cose che facevi prima.

E’ probabile, infatti, che siano stati proprio questi comportamenti così prevedibili a portare alla rottura del vostro rapporto e ricommettere gli stessi errori potrebbe portare allo stesso risultato.

Quindi allontanati dal passato e mostrale di essere un uomo nuovo, più maturo e che ha imparato dagli errori precedenti.

 

Conclusioni: e una volta riconquistata?

(Torna all’indice)

Una volta che l’avrai riconquistata devi fare soltanto due cose:

Continuare ad amarla senza ricadere negli errori che hai fatto precendentemente e ringraziarmi. 🙂

P.S. Prima di chiudere voglio farti un ultimo regalo: 3 Video GRATUITI in cui ti svelo quanto può essere semplice sedurre e quali sono gli errori da non fare, per non andare in bianco! Clicca qui per ricevere GRATIS “La Formula della seduzione in 3 passi”

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

181 Comments

  1. Alessio
    • Mr Shax
  2. Cristian
    • Mr Shax
  3. toby
    • Mr Shax
  4. Marco
    • Mr Shax
  5. paolino
    • paolino
    • Mr Shax
      • paolino
        • Mr Shax
          • Anonimo
  6. Harry
    • Mr Shax
  7. Luca
    • Mr Shax
      • Anonimo
    • Pierpaolo
      • Mr Shax
  8. ale
    • Mr Shax
      • ale
      • ale
        • Mr Shax
          • ale
  9. Fabio
    • Mr Shax
  10. Giorgio
    • Mr Shax
      • Giorgio
        • Mr Shax
          • Anonimo
          • Giorgio
          • Mr Shax
  11. marco
    • Mr Shax
  12. nanny
    • Mr Shax
  13. Giuseppe
    • Mr Shax
  14. Ludovico
    • Mr Shax
      • Ludovico
  15. paolo
    • Mr Shax
      • paolo
        • Mr Shax
          • paolo
  16. Luca
    • Mr Shax
      • Luca
        • Mr Shax
  17. Alex
    • Mr Shax
      • Alex
        • Mr Shax
  18. Emanuele
    • Mr Shax
  19. Alex
    • Mr Shax
      • veg
        • Mr Shax
          • mario
          • Mr Shax
  20. Anonimo
    • Mr Shax
  21. Luca
    • Mr Shax
  22. Alex
    • Mr Shax
      • Alex
        • Mr Shax
  23. Domenico
    • Mr Shax
  24. Alex
    • Mr Shax
      • Anonimo
  25. Fabio
    • Mr Shax
  26. Michele
    • Mr Shax
  27. Alex
    • Mr Shax
      • Alex
        • Mr Shax
  28. luca
    • Mr Shax
  29. Alvaro
    • Mr Shax
      • Alvaro
        • Mr Shax
  30. Antimo
    • Mr Shax
  31. Gianmaria
    • Mr Shax
      • Gianmaria
        • Mr Shax
  32. deC
    • Mr Shax
  33. Silvia
    • Mr Shax
      • Silvia
        • Mr Shax
  34. Paolo
    • Mr Shax
      • Paolo
        • Mr Shax
          • Paolo
  35. Riccardo
    • Mr Shax
  36. Nunzio
    • Mr Shax
  37. Giovanni
    • Mr Shax
      • Giovanni
        • Mr Shax
  38. Gabriele
    • Mr Shax
  39. Ricot
    • Mr Shax
  40. Ivan
    • Mr Shax
  41. Marco
    • Mr Shax
      • Marco
        • Mr Shax
          • Marco
          • Marco
          • Mr Shax
    • Mr Shax
  42. Vincenzo
    • Mr Shax
  43. Max
    • Mr Shax
  44. Mr Shax
  45. Roberto
  46. Dany
    • Mr Shax
      • Dany
  47. Giovanni
    • Giovanni
      • Mr Shax
        • Giovanni
  48. Mr Shax
    • Max
      • Mr Shax
        • Max
          • Mr Shax
  49. Max
  50. Mr Shax
  51. Mr Shax
    • mr. mix
  52. mr. mix
  53. marco
    • marco
      • Mr Shax
  54. Fausto
    • Mr Shax
  55. denis
    • Mr Shax
      • denis
        • Mr Shax
  56. giovanni
    • Mr Shax
Termini e Condizioni | Privacy Policy | Contatti