Come uscire dalla FriendZone? Ecco come evitarla definitivamente…

come uscire dalla friendzoneCome uscire dalla terribile e temutissima friendzone, ovvero la zona amicizia, in cui molti inconsapevolmente finiscono tantissimi uomini dopo aver conosciuto una ragazza?

In questo articolo vedremo, appunto, cosa fare per uscirne e come, ancora meglio, evitare di entrarci.

Intanto, se non l’hai ancora fatto, ti consiglio di accedere al mini-corso gratuito sulla seduzione, cliccando qui.

 

COME USCIRE DALLA FRIENDZONE: LA VIDEO-GUIDA

 

Cos’è la FriendZone e come mai molti rimangono intrappolati in questa spirale?

Come abbiamo detto all’inizio FriendZone significa letteralmente zona amicizia ovvero quella situazione in cui ti vieni a trovare quando una ragazza che ti piace ti etichetta come amico.

Al momento in cui vai a provarci, tenti di volere qualcosa in più, cerchi di oltrepassare la linea di confine, lei ti dice con estrema sincerità e tranquillità:

Mi dispiace, ma ti vedo solo come amico“…

Il problema è che se sei finito nella friendzone vuol dire che hai sbagliato qualcosa in partenza. Cosa significa questo?

Significa semplicemente che se tu non vuoi essere considerato come un amico da una donna non devi comportarti come tale.

Significa che nel momento in cui tu conosci una ragazza si instaura un rapporto tra di voi.

Questo rapporto fin dall’inizio prenderà una piega importante che potrà essere quella dell’amicizia, quella della relazione tra fidanzati, quella della trombamicizia, ecc…

Naturalmente ci sono alcuni comportamenti che esistono soltanto tra due persone che sono semplici amiche o che aspirano a diventarlo.

Tra queste ci sono, ad esempio, le confidenze, quindi evita di finire in una situazione in cui la ragazza tende a farti delle confidenze importanti, a raccontarti i suoi problemi e sopratutto a raccontarti di quanto le manca il suo ex, di quello che faceva il suo ex, di quanto lui l’abbia fatta soffrire…

Anche se all’inizio questo può sembrarti una cosa positiva perché ti cerca, ti chiede consigli e vuole stare con te, ricordati che il tuo obiettivo è arrivare al sesso o a una relazione a lungo termine e non di certo essere il suo migliore amico o il suo confidente personale.

Se sei finito nella friendzone l’errore che hai commesso, purtroppo, è stato proprio questo.

 

Cosa devo fare per uscire nella FriendZone?

Se ti ritrovi in una di queste situazioni, cioè hai instaurato un rapporto confidenziale, in cui tu sei il suo consigliere, la spalla su cui piangere, colui che ascolta tutti i suoi sfoghi e le sue lamentele, sei ufficialmente entrato nella zona amicizia.

Purtroppo una volta entrati in questa spirale è molto, molto difficile uscirne perché se lei ti ha inquadrato come amico non riuscirà mai a lasciarsi andare con te.

In questo caso l’unico consiglio che posso darti è provare a spingerti oltre, tentare di fargli capire che vorresti avere una storia con lei o che vorresti farci sesso senza girarci troppo intorno.

Naturalmente in questa situazione devi andare a tentativi che non è detto che porteranno al risultato da te sperato, ma dato che la situazione ormai è a un vicolo cieco, tentar non nuoce.

Quindi il consiglio principale per uscire dalla zona amicizia è NON ENTRARCI!

C’è anche da dire che, però, questo comportamento da parte di lei (confidenze, consigli, chiacchiere e altre cose simili) spesso sono dei test nel senso che magari la ragazza è anche interessata a te, ma ti sta testando perché non è sicura di che rapporto tu voglia.

Cosa fa la differenza tra essere un “amico” ed essere qualcosa in più?

C’è una cosa ben precisa che fa tutta la differenza del mondo tra essere un amico è qualcosa di più. Questa cosa è l‘ECCITAZIONE.

L’eccitazione può essere mentale o fisica, ma di certo questa componente manca in una relazione di amicizia.

Invece deve essere presente e farsi sentire in modo potente in un rapporto di fidanzamento o di solo sesso. Quindi se non vuoi trovarti mai in una situazione di friendzone devi sicuramente accendere l’interruttore dell’eccitazione mentale e fisica.

Come si può fare questo?

Alcune delle armi che hai a disposizione per stimolare l’eccitazione sono il contatto fisico, flirtare, provocare con battute spinte, ma comunque mai volgari oppure parlare di argomenti sessuali.

Per quanto riguarda questi consigli ricorda che tutto ciò va fatto fin dall’inizio.

Se imposti da subito una relazione di amicizia cioè non vai a stimolare l’eccitazione, ma ti accontenti di ciò che lei ti dà, delle confidenze, dei consigli che ti chiede, delle lunghe chiacchierate fino a notte fonda senza però accendere l’interruttore giusto inevitabilmente ti ritroverai in zona amicizia.

Invece fin dall’inizio, ogni tanto, ci deve essere la provocazione giusta, la battuta spinta, ma elegante, flirtare, giocare sui doppi e sopratutto, appena ce n’è l’occasione, il contatto fisico.

Quest’ultimo è assolutamente necessario perché se non la tocchi mai, non le fai percepire che la desideri, non fai escalation fisica, non arriverai mai il bacio che è il punto di svolta in una relazione. Se non fai escalation fisica e non arrivi al bacio finisci nella friendzone, garantito.

Quindi ricordati di procedere gradualmente, ma fin dall’inizio, a stimolare l’eccitazione e vedi come lei reagisce.

Se reagisce bene allora accelera e spingi sempre di più sul pedale dell’eccitazione.

Se invece lei reagisce male o è un po’ freddina procedi in maniera più graduale, ma comunque la strada da percorrere è sempre quella.

 

CONCLUSIONE

In conclusione, ricorda che l’unico modo sicuro per uscire dalla friendzone è NON ENTRARCI mai e per nessun motivo.

Se invece sei finito in questa spirale tenta di scappare premendo l’acceleratore e facendo capire in tutti i modi alla ragazza che da lei vuoi di più.

Ma attento perché non è detto che riuscirai nel tuo scopo!

Termini e Condizioni | Privacy Policy | Contatti